Condividi

Corso per animatori di canto liturgico

Corso per animatori di canto liturgico

Dal 9 marzo alla scuola di musica "Chelli"

Dopo il successo della prima edizione,  la scuola di musica “Chelli” ripropone il corso di formazione di base per animatori di canto per la liturgia. Sant’Agostino diceva che chi canta bene prega due volte e nella storia della Chiesa il canto liturgico è da sempre uno strumento prezioso per aiutare i credenti a vivere in pienezza la preghiera.  Nella diocesi di Grosseto esistono già feconde esperienze di cori e corali parrocchiali, che ogni anno si ritrovano in Cattedrale per partecipare alla rassegna promossa dall’ufficio liturgico e proprio per accrescere e potenziare questo patrimonio di fede e di competenze, la scuola di musica “Chelli” propone questo corso strutturato in quattro moduli. “La novità principale di quest’anno – spiega la direttrice della scuola di musica, Maria Grazia Bianchi – è il modulo 3 dedicato alla alfabetizzazione musicale per chi ancora non è in grado di leggere la musica.  Sarà un percorso della durata di tre ore attraverso il quale i corsisti riceveranno nozioni generali su pentagramma, chiavi, note, figure, tempi principali”. Docente sarà la stessa Maria Grazia Bianchi. Altra novità l’inserimento di un nuovo docente, il maestro Gaetano Schipani, polistrumentista e insegnante di canto alla scuola di musica “Chelli”, a cui è stato affidato il modulo 2 (introduzione alla direzione di coro). Il modulo, rivolto principalmente ai direttori dei cori, sarà aperto anche ai coristi, che eseguiranno dei brani da loro stessi indicati. Il primo modulo (tecnica ed espressività vocale) sarà guidato dalla maestra Sandra Biagioni, soprano e docente di canto lirico alla scuola di musica “Chelli”, mentre il modulo 4 sarà incentrato sul repertorio liturgico (dai criteri per la scelta del repertorio da proporre, a partire dai tempi forti dell’anno liturgico) a cura di Luca Bernazzani, referente diocesano per la musica sacra.

Le lezioni si svilupperanno secondo un calendario predefinito, a partire dal 9 marzo 2015, dalle 18 alle 20 nei locali della Fondazione Chelli via Ferrucci 11, Grosseto, presso il seminario vescovile. Per iscriversi inviare una email a info@fondazionechelli.org. Le iscrizioni vengono raccolte fino al 7 marzo. Non è richiesta alcuna quota fissa, ma un’offerta libera.

Scarica la locandina e la brochure