Condividi

Il vescovo Rodolfo all’inaugurazione della Borsa mercato lavoro nel turismo

Il vescovo Rodolfo all’inaugurazione della Borsa mercato lavoro nel turismo

Mons. Cetoloni ha tagliato il nastro al centro fiere di Braccagni

E’ stato il vescovo Rodolfo a tagliare il nastro per l’inaugurazione ufficiale della Borsa mercato lavoro nel turismo, organizzata dall’Ente Bilaterale del Turismo Toscano, al centro fiere di Braccagni. L’iniziativa, partita il 25 febbraio con una giornata di orientamento, è proseguita oggi con l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro. Un modo efficace per far incrociare le richieste degli imprenditori del settore turistico con chi è alla ricerca di un lavoro stagionale. Sono 160 le aziende coinvolte, mentre gli organizzatori calcolano che in due giorni saranno oltre un migliaio coloro che interverranno per affrontare il colloquio di lavoro. L’ampio padiglione coperto del centro fiere è stato suddiviso in sei settori, all’interno dei quali coloro che intendono presentare il loro curriculum possono orientarsi tra diverse opportunità: cucina, sala, bar, ricevimento, piani ed altro.

Il vescovo, impartendo la benedizione dopo il taglio del nastro, ha auspicato che “il grande impegno che sta dietro l’organizzazione di un evento come questo possa essere ripagato da buoni frutti sia per le imprese del turismo che per coloro i quali sono alla ricerca di buona occupazione in un momento ancora così tanto difficile”.