Condividi

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Corsi strumentali e di canto per bambini ed adulti, musicoterapia e per i più piccini le "musicocccole"

Con l’avvio del nuovo anno scolastico riprende con slancio anche l’attività della scuola di musica “Chelli”, che insieme alla scuola d’infanzia San Giuseppe, alla scuola media Madonna delle Grazie e ai licei classico e scientifico, completa il panorama dell’offerta educativa della Fondazione Chelli.

Anche quest’anno la scuola di musica, diretta da Maria Grazia Bianchi, promuove corsi per bambini, ragazzi e adulti, con un’ampia gamma di proposte musicali e didattiche per educare alla musica e con la musica: dai corsi amatoriali per avvicinarsi all’affascinante mondo delle note, a percorsi pre accademici per accedere ad esami e certificazioni, in linea con gli ordinamenti ministeriali.

 

La scelta dei corsi è davvero ampia: pianoforte, chitarra, violino, oboe, clarinetto, flauto, fisarmonica, basso, batteria, canto moderno, corale e lirico, giocomusica, con percorsi più classici e altri più particolari, come il corso speciale di canto lirico tenuto dal maestro Luciano Leoni,  basso di origine orbetellana, e quello di organo col maestro Guido Morini, organista, clavicembalista e compositore. Si tratta di due collaborazioni davvero prestigiose per la scuola di musica: Leoni, diplomato al conservatorio Cherubini di Firenze, ha studiato canto con Magda Olivero al teatro La Scala, dove ha debuttato a 25 anni e oggi canta in tanti teatri italiani, da Palermo a Trieste; Morini, è un musicista d’eccezione, con un’intensa attività concertistica, che lo ha portato a collaborare fin da giovanissimo coi migliori musicisti europei e ad incidere oltre numerosi dischi.

“Il percorso strettamente didattico – spiega la direttrice Maria Grazia Bianchiè arricchito da saggi ed esercitazioni di classe, che oltre a rappresentare un momento di verifica personale e didattica, sono anche occasioni per stimolare la crescita, la relazione, l’amicizia, lo scambio tra ragazzi, facendo della musica anche un modo per stare insieme e divertirsi. Anche quest’anno poi – continua Bianchi – proporremo un laboratorio di musicoterapia e il percorso ‘Musicoccole’ per i bambini fino ai tre anni. Tanti diversi percorsi a costi molto contenuti, proprio per fare in modo che il desiderio di sperimentare l’approccio con la musica non sia limitato da ragioni di natura economica, ma diventi una possibilità concreta, che aiuta a crescere, ad affinare la sensibilità personale di ognuno, ad assaporare il gusto per ciò che è bello”.

Per informazioni e iscrizioni si può contattare la segreteria delle scuole Chelli, via Ferrucci 11 a Grosseto, allo 0564  449200, dal lunedì al venerdì  dalle 9 alle 13, inviare una email a info@fondazionechelli.org, oppure telefonare al 329 6042359.