Condividi

In Cattedrale torna la rassegna diocesana di musica sacra

In Cattedrale torna la rassegna diocesana di musica sacra

L'appuntamento domenica 22 novembre, solennità di Cristo Re, in Cattedrale. Le iscrizioni entro il 10 novembre

Per il tredicesimo anno consecutivo torna la rassegna diocesana di musica sacra, promossa dall’ufficio liturgico-sezione musica sacra, attraverso il suo responsabile Luca Bernazzani.

“Quest’anno – spiega Bernazzani – circostanza quanto mai felice, perché la data della rassegna, domenica 22 novembre, coincide con la memoria liturgica di santa Cecilia, patrona della musica”. Un motivo in più vivere questo momento bello della vita diocesana, in cui vengono promossi e messi in risalto i talenti che le comunità parrocchiali esprimono anche nell’ambito della musica e del canto liturgico.

Dallo scorso anno, per volontà del Vescovo, la rassegna si tiene nella solennità di Cristo Re dell’Universo, che chiude l’anno liturgico. I generi proposti sono i più diversi: dal canto a cappella, all’uso della chitarra o percussioni, dalla musica sacra classica, a quella più recente. Insomma, un insieme di espressioni musicali che creano ogni anno un clima particolare.

La rassegna si terrà, come di consueto, in Cattedrale a partire dalle 15. Si aprirà con un breve momento di preghiera, per sottolineare come l’iniziativa non sia né una carrellata di esibizioni, né tanto meno una “gara” tra cori parrocchiali, quanto piuttosto la testimonianza di un servizio che viene reso nella comunità cristiana per aiutare a sostenere la preghiera anche attraverso il canto e la musica.

Dopo la preghiera tutti i cori eseguiranno insieme l’Inno del Giubileo della Misericordia “Misericordes sicut Pater”, mentre a conclusione del pomeriggio di nuovo tutti i cori insieme eseguiranno l’Inno alla Madonna delle Grazie, omaggio alla copatrona della Diocesi.

Le iscrizioni verranno raccolte fino al 10 novembre direttamente dal responsabile Luca Bernazzani, oppure anche tramite posta ordinaria presso la Curia vescovile (corso Carducci 11, Grosseto), all’attenzione di Bernazzani.

Scarica gli spartiti de:

Inno alla Madonna delle Grazie

Misericordes sicut Pater