Condividi

Al monastero di Siloe la Professione di Flavio Pellegrini e Francesco Zizzo

Al monastero di Siloe la Professione di Flavio Pellegrini e Francesco Zizzo

I due monaci professeranno la Regola di San Benedetto nelle mani del vescovo Rodolfo. La cerimonia avrà luogo domenica 12 giugno alle 17

La comunità monastica di Siloe si accinge ad accogliere la Professione monastica di fr. Flavio Pellegrini e fr. Francesco Zizzo.

Il rito avrà luogo domenica 12 giugno al monastero dell’Incarnazione, a Poggi del Sasso (Grosseto). La celebrazione, presieduta dal vescovo Rodolfo, inizierà alle 17.

“Con gratitudine al Signore per i doni ricevuti come comunità monastica annunciamo la Professione religiosa di questi due fratelli – dice il priore p. Mario Parente – Invitiamo tutti a partecipare, di persona e con la preghiera, a questo importante momento della vita della comunità”.

L’esperienza della comunità monastica di Siloe si inserisce nel solco della tradizione benedettina. La comunità di Siloe è un’associazione pubblica di fedeli eretta dal Vescovo di Grosseto, mons. Giacomo Babini, il 18 dicembre 1997. Il 15 ottobre 2001 ne è stato approvato in via definitiva lo Statuto, insieme alle Costituzioni dell’erigendo monastero che hanno regolato sin dal nascere la vita della comunità.

I membri della comunità emettono i voti monastici secondo la Regola di san Benedetto nelle mani del Vescovo di Grossseto.

La prima ala del monastero di Siloe è stata benedetta il 26 giugno 2005, mentre già nel 2001 era sorta la cappella dei pellegrini, dedicata alla SS. Trinità e nel 2004 era stata costruita la cappella della luce. Nel 2013 è stata ultimata anche l’ala sud del monastero, con una sala conferenze e la biblioteca.

Per saperne di più: www.monasterodisiloe.it