Condividi

Il 15 settembre Giornata eucaristica per l’apertura del Congresso Eucaristico Nazionale

Il 15 settembre Giornata eucaristica per l’apertura del Congresso Eucaristico Nazionale

Alla parrocchia dell'Addolorata esposizione del SS.Sacramento e adorazione continuata fino alle 18. Alle 20.30 il Vescovo presiede la concelebrazione eucaristica e la processione mariana

Una giornata eucaristica per aprire anche in Diocesi il Congresso Eucaristico nazionale, che si terrà a Genova dal 15 al 18 settembre. “L’Eucaristia sorgente della missione” è il tema del Congresso, alla sua 26esima edizione, che vedrà la Chiesa di Grosseto presente con quattro delegati: don Ivano Rossi, il seminarista Francisco Iniguez Padilla, i laici Carla Di Stefano e Sergio Ceccacci. E mentre i delegati arriveranno nella città della lanterna, nel capoluogo maremmano si vivrà una giornata interamente dedicata all’adorazione dell’Eucaristia.

“La proposta è semplice – spiega il vescovo Rodolfo – il 15 settembre vivremo una giornata di adorazione eucaristica, presso la parrocchia dell’Addolorata, nel giorno della festa liturgica di Maria SS. Addolorata. La giornata inizierà con la Messa alle ore 8 e si concluderà con il canto dei Vespri alle ore 18. Presiederò poi, alle ore 20.30, la Messa solenne dell’Addolorata e la processione mariana. Per la preghiera, personale e comunitaria, l’Ufficio Liturgico predisporrà un piccolo sussidio, riprendendo gli spunti ed i testi proposti dal Congresso Eucaristico”.

Ad ognuna delle dieci parrocchie cittadine è stato chiesto di “coprire” un’ora di adorazione eucaristica. Stessa proposta il Vescovo l’ha rivolta alle comunità religiose femminili presenti in Diocesi. Le altre parrocchie potranno contattare don Marco Gentile, dell’ufficio liturgico diocesano, per fornire l’eventuale disponibilità a coprire, con la presenza di alcuni fedeli, una parte della giornata.

Ormai da mesi fervono i preparativi per ospitare a Genova il 26esimo Congresso Eucaristico Nazionale. Il Congresso avrà due fasi: la prima, vissuta in tutte le Diocesi italiane e un’altra celebrata solo a Genova (sabato e domenica). Non si dimenticherà il recente Convegno Ecclesiale di Firenze, i cui contenuti saranno presentati dai Vescovi nelle catechesi del sabato. La professione di fede nel Signore Gesù presente nel Sacramento avverrà in modo del tutto particolare nella manifestazione al Porto Antico. L’organizzazione di questo evento è svolta dal Comitato Nazionale della CEI in collaborazione con l’Arcidiocesi di Genova.

“In quest’anno giubilare – dicono dal comitato organizzatore – dobbiamo sperimentare la gioia che promana dalla misericordia di Dio, in modo che dia nuova freschezza alle nostre comunità, e nuovo slancio all’annuncio del Vangelo. Proprio l’Eucaristia, che rende presente per noi il dono pasquale della misericordia del Signore, ci spinge ad annunciarlo a tutti, conferendo alla Chiesa e a ogni fedele un più deciso impulso missionario. Il Congresso Eucaristico e l’anno giubilare ci facciano vivere una rinnovata esperienza di Dio, che “esce” da se stesso per salvarci, e nell’Eucaristia ci si fa vicino, ci salva, e ci spinge a “uscire” da noi stessi”.

Scarica la locandina

per approfondire: http://www.chiesacattolica.it/CEN2016/

scarica il sussidio