Condividi

Giornata Eucaristica: in tanti hanno sostato e pregato davanti al SS. Sacramento nella chiesa dell’Addolorata

Giornata Eucaristica: in tanti hanno sostato e pregato davanti al SS. Sacramento nella chiesa dell’Addolorata

In comunione con l'inizio del Congresso Eucaristico nazionale a Genova, la Chiesa di Grosseto si è ritrovata in preghiera per l'intera giornata del 15 settembre

Una giornata intera di preghiera davanti all’Eucaristia, con tutte le dieci parrocchie della zona urbana che si sono alternate, ora dopo ora, nell’adorazione. La Giornata Eucaristica diocesana celebrata giovedì 15 settembre nella chiesa parrocchiale dell’Addolorata, nella giorno della festa titolare, è stata come un grande abbraccio.

La giornata di preghiera, in comunione con tutta la Chiesa nell’apertura, a Genova, del 26° Congresso Eucaristico nazionale, è iniziata alle 8 con la celebrazione della Messa e l’esposizione del SS. Sacramento. Dalle 9 alle 18 le parrocchie della città si sono alternate, in turni di un’ora ciascuna, per pregare, portando davanti all’Eucaristia, le gioie, le fatiche, le sofferenze di tanti e del mondo intero.

Alle 12 la recita dell’Ora Sesta, mentre alle 18 l’adorazione continuata si è conclusa con il canto dei Vespri, nella festa liturgica di Maria SS. Addolorata, alla presenza delle comunità religiose femminili e dei fedeli.

Alle 20.30 il vescovo Rodolfo ha presieduto la concelebrazione eucaristica, a cui sarebbe dovuta seguire la processione mariana per le vie del quartiere Gorarella. La pioggia incessante ha, però, reso impossibile l’uscita della processione e la serata è continuata con l’esposizione del SS. Sacramento e un tempo di preghiera guidata, con la meditazione di tre misteri della passione di Gesù, i canti, spazi di silenzio, le preghiere di intercessione e l’ascolto di tre testimonianze di altrettante esperienze di misericordia.