Condividi

Dal 29 novembre in Cattedrale la Novena all’Immacolata

Dal 29 novembre in Cattedrale la Novena all’Immacolata

Predica p. Francesco Borri, Ofm Capp, parroco della comunità di s.Lucia. Nei giorni feriali inizio alle 17.30; sabato e domenica alle 17

Martedì 29 novembre inizia, nella Cattedrale di san Lorenzo, la Novena di preparazione alla solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria.

Le meditazioni saranno tenute da p. Francesco Borri, Ofm Capp., parroco della parrocchia di santa Lucia in Grosseto.

La Madonna, veramente piena di grazia e benedetta tra le donne, in vista della nascita e della morte salvifica del Figlio di Dio, fu sin dal primo momento della sua concezione, per singolare privilegio di Dio, preservata immune da ogni macchia della colpa originale, come solennemente definito da papa Pio IX, sulla base di una dottrina di antica tradizione, come dogma di fede.

Già celebrata dall’XI secolo, questa solennità si inserisce nel contesto dell’Avvento-Natale, congiungendo l’attesa messianica e il ritorno glorioso di Cristo con l’ammirata memoria della Madre. In tal senso questo periodo liturgico deve essere considerato un tempo particolarmente adatto per il culto della Madre del Signore. Maria è la tutta santa, immune da ogni macchia di peccato, dallo Spirito Santo quasi plasmata e resa nuova creatura. Già profeticamente adombrata nella promessa fatta ai progenitori della vittoria sul serpente, Maria è la Vergine che concepirà e partorirà un figlio il cui nome sarà Emmanuele. Il dogma dell’Immacolata Concezione fu proclamato da Pio IX nel 1854. (Mess. Rom.)

  • La celebrazione della Novena nei giorni feriali

La liturgia avrà inizio alle ore 17.30 con il Rosario all’altare della Madonna delle Grazie, con appropriate letture per entrare nella meditazione di ciascun mistero. Dopo il canto della “Salve Regina”, il saluto del celebrante e il canto del “Tota Pulchra”. Quindi la proclamazione della Parola e la meditazione di p. Borri. Canto del Magnificat ed esposizione del SS. Sacramento per un tempo di adorazione. La liturgia proseguirà con il Prefazio della Messa, il Santo, le preci e il Padre Nostro; quindi la distribuzione della Comunione ai fedeli, il canto del “Tantum Ergo”, le acclamazioni, la recita dell’Angelus e il canto di congedo.

  • Le celebrazioni nei giorni di sabato e domenica

La liturgia avrà inizio alle ore 17 e prevede soltanto la preghiera del Rosario all’altare della Madonna, il canto del “Tota Pulchra” e la recita dei Primi Vespri (il sabato) e dei Secondi Vespri (la domenica)

Giovedì 8 dicembre, festa dell’Immacolata, alle ore 11 il vescovo Rodolfo presiederà la Messa solenne in Cattedrale. Celebrazioni eucaristiche anche alle 9.30, 12.15 e 18.

L'8 dicembre è anche la festa della Parrocchia di Roselle, intitolata alla Vergine Immacolata. Alle 17.30 il Vescovo presiede la Messa e amministra le Cresime

Nello stesso giorno l'Azione Cattolica celebra la festa del tesseramento, preceduta, la sera del 7 dicembre alle ore 19 (cappella del Seminario) da una veglia di preghiera.

Sempre l'8 dicembre anche il Centro Volontari della Sofferenza celebra le adesioni alle ore 15 al centro Frassati (via degli apostoli, Grosseto)