Condividi

Inizia l’Avvento: si entra nel “tempo in cui si va incontro a Dio che ci viene incontro”

Inizia l’Avvento: si entra nel “tempo in cui si va incontro a Dio che ci viene incontro”

Il Vescovo presiede le Messe prefestive in Cattedrale. Ogni sabato l'accensione di una candela della corona dell'Avvento

Coi Primi Vespri di sabato 26 novembre la Chiesa entra nel tempo liturgico dell’Avvento, tempo dell’attesa; “tempo in cui – dice il vescovo Rodolfo – si va incontro a Dio, che ci viene incontro”.

A partire da questo sabato, ogni sabato la Messa prefestiva in Cattedrale, in diretta televisiva su Tv9 (canale 16 del digitale terrestre), sarà presieduta da mons. Cetoloni, che raggiungerà i fedeli con un messaggio che possa preparare il cuore a celebrare il Natale del Signore.

Ogni settimana coro e servizio all’altare saranno resi da varie realtà della Diocesi: iniziano il coro della Cattedrale e i seminaristi.

All’inizio di ogni celebrazione sarà accesa, sabato dopo sabato, una delle quattro candele che compongono la corona dell’Avvento.

A partire, poi, dal 29 novembre la Novena dell’Immacolata. In Cattedrale si terrà, nei giorni feriali alle 17.30 sostituendo la Messa. Si inizierà con il Rosario pregato e meditato all’altare della Madonna, poi, dopo il canto del “Tota Pulchra”, antico inno dedicato all’Immacolata, la proclamazione della Parola e la catechesi offerta, quest’anno, da p. Francesco Borri, Ofm Capp., parroco della comunità di santa Lucia. Quindi l’esposizione del SS. Sacramento, il Magnificat, il Prefazio, la Comunione ai fedeli, il canto conclusivo.

Nei giorni di sabato e domenica la Novena si terrà alle 17 con Rosario e Vespri.