Condividi

Presentazione del libro “La santità nella Maremma grossetana. Santi, Beati, Venerabili ed Eremiti”

Presentazione del libro “La santità nella Maremma grossetana. Santi, Beati, Venerabili ed Eremiti”

Il volume, scritto da don Josè de la Torre e Tindara Rasi, è un'agile guida per conoscere di più uomini e donne di Dio, testimoni della perenne attualità del Vangelo

Venerdì 10 marzo, alle 16.30, nella sala Friuli (piazza san Francesco) sarà presentato il libro “La santità nella Maremma grossetana. Santi, beati, venerabili ed eremiti” (edizioni Effigi), scritto da don Josè de la Torre e Tindara Rasi.

Un’agile guida per conoscere di più uomini e donne di Dio “che attraverso i secoli – scrive il vescovo Cetoloni nella presentazione – hanno arricchito la Maremma”. Figure straordinarie che “hanno aiutato altri a vivere da figli e figlie di Dio”, scrive ancora mons. Cetoloni.

Nel libro si spazia da san Guglielmo di Malavalle alla Beata Libertesca, a san Bernardino da Siena, a san Cerbone, san Gregorio VII, san Mamiliano, san Feriolo, san Paolo della Croce, ad altre figure di beati e venerabili anche meno noti, ma la cui presenza ha contribuito ad evangelizzare questa nostra terra.

Per ogni santo, beato, venerabile una scheda con i tratti agiografici, preghiere e canti della tradizione, ma anche giochi, quiz e le holy card da colorare. Una guida utile soprattutto per catechisti, insegnanti di religione, animatori di gruppi parrocchiali e oratori per far conoscere di più e meglio uomini e donne santi, che con la loro testimonianza di vita raccontano la perenne attualità del Vangelo.