Condividi

Verso l’ordinazione sacerdotale di Francisco Iniguez Padilla, in programma il 20 maggio in Cattedrale

Verso l’ordinazione sacerdotale di Francisco Iniguez Padilla, in programma il 20 maggio in Cattedrale

Il 12 maggio il candidato effettuerà il giuramento in una cerimonia privata; il 19 maggio veglia di preghiera diocesana nella cappella del Seminario (ore 21)

Non c’è circostanza migliore per celebrare la giornata mondiale di preghiera per le vocazioni che accogliere il dono di un nuovo sacerdote. È quello che vivrà la Chiesa di Grosseto, che sabato 20 maggio, avrà un nuovo prete: il diacono don Francisco Ingiuez Padilla, che il Vescovo ordinerà presbitero durante la Messa
prefestiva delle 18 in Cattedrale, trasmessa in diretta televisiva su Tv9.

In vista della celebrazione di ordinazione il Vescovo ha disposto che siano sospese le Messe serali nelle parrocchie di città. Alla vigilia dell’ordinazione di Francisco, venerdì 19 maggio, nella cappella del Seminario si terrà, alle 21, la veglia di preghiera, che sarà il momento celebrativo della 54^ giornata mondiale di preghiera per le vocazioni, che in Diocesi viene posticipata di qualche giorno rispetto al 7 maggio, a motivo di questo momento di festa. Parteciperanno anche i giovani della scuola di preghiera promossa dall’equipe di pastorale vocazionale.

Il messaggio del Papa per questa 54^ Giornata è: “Sospinti dallo Spirito per la missione”. Lo slogan, che accompagna il percorso annuale è “Alzati, va’ e non temere”, che rilegge l’annuncio del vangelo della vocazione nel contesto di una riflessione sull’essere Chiesa oggi, come tempo di profezia, di missione e di speranza. Francisco, domenica 21 maggio, celebrerà la sua “prima Messa” alle ore 11 nella chiesa di santa Maria Goretti a Castiglione della Pescaia, parrocchia nella quale sta svolgendo il tempo del diaconato e dove inizierà anche il suo ministero sacerdotale.

Il 12 maggio effettuerà il giuramento, dinanzi al Vescovo, all’interno di una cerimonia privata.