Condividi

Il cardinal Bassetti presidente della Cei: le felicitazioni del vescovo Rodolfo

Il cardinal Bassetti presidente della Cei: le felicitazioni del vescovo Rodolfo

"E' uomo di grande dedizione, animato da spirito di fraternità. Mettiamo questo suo servizio sotto la protezione di san Lorenzo e della Madonna delle Grazie"

Il cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, è il nuovo presidente della Conferenza Episcopale Italiana. Lo ha nominato Papa Francesco scegliendolo fra la terna di nomi fornita dai Vescovi italiani.

Ad annunciare ai Vescovi, riuniti a Roma per la 70^ Assemblea generale, la scelta di Papa Francesco è stato, questa mattina, il cardinale Angelo Bagnasco, al termine della Messa.

“Affidiamo l’amico e fratello cardinale Gualtiero Bassetti a san Lorenzo e alla Madonna delle Grazie, esprimendo a lui tutta la fraterna vicinanza della Chiesa di Grosseto”, dice il vescovo Rodolfo, da Roma dove sta partecipando ai lavori della 70^ assemblea generale della Cei.

“Quello che viene affidato a don Gualtiero – dice il vescovo Cetoloni – è certamente un impegno grande a favore della Chiesa italiana, che lo stima per la sua dedizione, affabilità e capacità di incidere quando si tratta di affrontare temi belli e centrali come l’adesione a Gesù, il seguirlo seriamente e con maturità, l’appartenenza ecclesiale, la dedizione, così come i temi che toccano il vissuto quotidiano della gente: il lavoro, il futuro dei giovani, la formazione dei preti, l’esperienza cristiana come patrimonio da custodire, ma soprattutto da proporre. Il cardinal Bassetti lo fa col sorriso, unito alla chiarezza e alla forza della convinzione. Personalmente lo conosco da quando era giovane prete a Firenze e io giovane frate. Poi le occasioni si sono moltiplicate negli anni, fino a quando ci siamo ritrovati insieme nella Conferenza Episcopale toscana, chiamati ad essere pastori di porzioni di Chiesa nella nostra terra. E lì ho percepito ancora più nitidamente la sua sapienza, la sua costanza, lo spirito di fraternità che lo ha animato sempre e la capacità di valorizzare tutti. Ora – continua il vescovo Cetoloni – gli viene chiesto un impegno molto gravoso, ma il cardinal Bassetti sa di poter contare sulla fiducia di papa Francesco e di tutta la Cei: il Signore sa far frutto nel terreno dell’unità e della fiducia!”.

Il rapporto tra il cardinal Bassetti e Grosseto si è cementato soprattutto negli anni del suo Episcopato nella diocesi di Massa Marittima-Piombino, quando furono varie le occasioni di collaborazione e di condivisione di impegni. Poi in occasione della nomina di mons. Agostinelli, per molti anni suo vicario generale ad Arezzo, a vescovo di Grosseto. Nel 2005 il vescovo Franco accolse Bassetti a Grosseto come ospite d’onore per le celebrazioni laurenziane. Fu lui a presiedere la processione del 9 agosto e il Pontificale di san Lorenzo.