Condividi

Sabato 3 giugno in Cattedrale la solenne Veglia di Pentecoste

Sabato 3 giugno in Cattedrale la solenne Veglia di Pentecoste

L'invito è rivolto a tutta la comunità diocesana e in modo speciale ai laici a cui è stato conferito il ministero straordinario della Comune e della proclamazione della Parola

Sabato 3 giugno in Cattedrale il vescovo Rodolfo presiederà la veglia diocesana di Pentecoste.

La liturgia avrà inizio alle 21.15 presso la porta laterale; poi processionalmente l’assemblea si dirigerà verso l’interno del Duomo per la Liturgia della Parola, secondo lo schema vigiliare proposto dal Messale Romano.

Il Vescovo desidera, in questa occasione, poter incontrare di nuovo tutti i laici ai quali lo scorso anno, nella medesima circostanza, egli conferì il mandato per il ministero straordinario della Comunione e per il servizio alla proclamazione della Parola di Dio, “così da ravvivare la memoria del dono e lo spirito di questo servizio, da svolgere in comunione con il nostro Pastore”, sottolinea don Marco Gentile, direttore dell’Ufficio liturgico diocesano.

Ovviamente l’invito a partecipare alla Veglia di Pentecoste è rivolto a tutto il popolo di Dio e ai sacerdoti, alle comunità religiose e ai diaconi. I sacerdoti sono invitati ad indossare la talare con la cotta e la stola, oppure il camice.

Al termine della Veglia il Vescovo consegnerà ai parroci i decreti con cui ha conferito i ministeri laicali, riferiti a ciascuna parrocchia.