Condividi

Il 24 giugno cena etnica di beneficenza dalle suore di Santa Elisabetta

Il 24 giugno cena etnica di beneficenza dalle suore di Santa Elisabetta

Un menu internazionale per contribuire a sostenere le spese necessarie al rifacimento della facciata dell'Istituto di via Ugo Bassi

Continua l’impegno delle suore francescane figlie di santa Elisabetta nell’opera di sensibilizzazione e di raccolta fondi per coprire le spese necessarie al rifacimento della facciata del loro istituto, in via Ugo Bassi, a Grosseto.

Come già in occasione della cena del 6 maggio scorso, anche il prossimo momento conviviale, in programma sabato 24 giugno a partire dalle 20 negli spazi dell’Istituto stesso, sarà una cena multietnica, così da valorizzare il carattere propriamente internazionale della comunità religiosa attualmente presente a Grosseto. Sarà, così, possibile gustare un menu indiano a base di Biriyani, ovvero riso con pollo e spezie; un menu filippino nel quale sarà preparato il Pansit Bihor, spaghetti di soia con verdure miste, petto di pollo e salsa di soia. Sarà inoltre degustato un piatto della cucina indonesiana, il Satè: spiedini di manzo, pollo e maiale con verdure speziate, nonché uno vietnamita, il Ram, a base di involtini di soia con gamberetti e spezie, e una pietanza boliviana, i Saltenas, degli involtini di pollo e manzo con piselli, patate, uva secca, uova e cipolla. Dalla tradizione gastronomica italiana, infine, saranno proposti panzanella, caprese di mozzarella e pomodoro, cocomero e dolce.

Le prenotazioni vengono raccolte fino a lunedì 19 giugno contattando il 320-6333418 oppure il 391-7334033. Sarà un modo per sostenere la comunità religiosa presente a Grosseto fin dagli anni ’30 del secolo scorso, impegnata in campo educativo, coi minori in condizioni di disagio, in favore di madri con bambini, nell’assistenza a persone diversamente abili e nella scuola dell’infanzia.