Condividi

60 anni di sacerdozio per il frate cappuccino p. Samuele Duranti

60 anni di sacerdozio per il frate cappuccino p. Samuele Duranti

Originario di Grosseto, venne ordinato nel 1957 a Firenze. Dal 2004 è vice parroco a santa Lucia, che il 24 settembre lo festeggerà

“A corollario di questi 60 anni di sacerdozio che cosa direi? Grazie e perdono. Gesù mi ha davvero preso per mano e mi ha tenuto! Mi ha amato di amore eterno. Posso dire di sentirmi davvero un uomo realizzato: riguardando la mia vita di prete e di frate vedo come il Signore mi ha accompagnato in tutti i sentieri”. Così padre Samuele Duranti, frate cappuccino e vice parroco della parrocchia di santa Lucia, che l’8 settembre celebra 60 anni di sacerdozio.

L’ordinazione avvenne la mattina presto dell’8 settembre 1957 nella cappella di un Istituto di suore a Firenze. Lo stesso giorno, alle 11, il novello sacerdote celebrò la sua prima Messa nella chiesa di san Francesco e santa Chiara del convento dei frati cappuccini a Firenze-Montughi.

Padre Samuele (Franco il nome di battesimo) è nato a Grosseto nel 1935, ma la sua vocazione francescano-cappuccina lo ha portato ad esercitare il suo ministero in vari luoghi della Toscana, per poi tornare in Maremma nel 2004, quando i suoi superiori lo hanno assegnato come vice parroco e assistente dell’Ordine Francescano Secolare di Santa Lucia, nel quartiere Barbanella. La sua vocazione è nata mentre, ragazzino sfollato con la famiglia ad Arcidosso (il padre era rimasto vittima di un bombardamento alla stazione di Grosseto), frequentava il locale convento dei Cappuccini. Lì conobbe un frate di nome Samuele e ne rimase colpito, al punto da voler entrare in convento e prendere il suo nome.

Tra gli incarichi ricoperti, p. Samuele è stato dal 1968 al 1983 vice parroco a Montecatini, poi ad Arezzo come direttore delle vocazioni adulte (1983-86); quindi nel 1986 viene eletto Vicario provinciale dei Frati Cappuccini della Toscana e viene inviato come guardiano (superiore) a Firenze (1986-1992). Nel 1992 è chiamato a ricoprire l’incarico di assistente regionale dell’Ordine Francescano Secolare e viene inviato nel convento di san Casciano Val di Pesa, dove resta fino al 2004, anno del suo arrivo a Grosseto.

Padre Samuele festeggerà con la comunità parrocchiale la ricorrenza dei 60 anni di sacerdozio domenica 24 settembre durante la Messa delle 18.30 presieduta dal vescovo Rodolfo, nell’ambito della 50^ Festa di Santa Lucia.