Condividi

Giornata di preghiera e contemplazione davanti al Volto Santo

Giornata di preghiera e contemplazione davanti al Volto Santo

Il giornalista Saverio Gaeta racconta "L'enigma del volto di Gesù" (17), poi videoconferenza col santuario di Manoppello (18)

La giornata centrale della “Settimana della Bellezza” 2018, giovedì 25 ottobre, sarà interamente dedicata alla preghiera e alla contemplazione davanti alla riproduzione del Volto Santo di Manoppello, accolto solennemente nella cattedrale di Grosseto sabato 20 ottobre. In cattedrale sono reperibili degli appositi sussidi che aiutino coloro che desiderano sostare in preghiera davanti a questa preziosa icona di essere aiutati e guidati a comprendere il dono che si trovano davanti. Nella giornata di giovedì 25, però, questo bisogno di contemplazione sarà vissuto comunitariamente. In particolare, alle 17, in cattedrale il giornalista e scrittore Savero Gaeta aiuterà ad entrare nella storia e anche nel mistero di quel Velo attraverso un suo intervento intitolato “L’enigma del volto di Gesù”, come il libro che ha scritto alcuni anni fa per la Rizzoli. Gaeta illustrerà anche i risultati di studi storici, iconografici e tissutali che dimostrano che quel telo non è stato dipinto da mano umana, non presenta tracce di pigmenti e che, soprattutto, è perfettamente sovrapponibile al volto della Sindone di Torino.

Alle 18, chi si troverà in cattedrale potrà partecipare ad un momento di preghiera comunitario, preparato dalle suore Missionarie della Divina rivelazione, in videoconferenza col santuario di Manoppello.

La “Settimana della Bellezza” è proposta dalla diocesi di Grosseto attraverso l’ufficio per la pastorale culturale, e dalla Fondazione Crocevia, in collaborazione col quotidiano “Avvenire”, col suo mensile di arte e cultura “Luoghi dell’Infinito”, dalla Fondazione Polo Universitario Grossetano, la coorganizzazione del Comune di Grosseto e la preziosa collaborazione di Fondazione Grosseto Cultura con Clarisse Arte e il Museo archeologico e d’arte sacra della Maremma.

Main sponsor: Fondazione Bertarelli, Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci, Fondazione Giovanni PaoloII.