Condividi

Sant’Antonio abate, benedizioni degli animali in varie parrocchie

Sant’Antonio abate, benedizioni degli animali in varie parrocchie

Si inizia il 17 gennaio a Caldana, poi domenica 20 coinvolte varie località

Il 17 gennaio è la memoria liturgica di sant’Antonio abate, uno dei padri del monachesimo, figura di grande fascino, la cui biografia è una ricchezza di spiritualità enorme.

L’abate Antonio è anche il protettore degli animali e in suo onore c’è l’uso di accendere fuochi, per sottolineare la capacità del santo di strappare le anime dei peccatori dall’inferno. Da secoli, soprattutto nelle campagne, la memoria di sant’Antonio abate è occasione per mettere sotto la sua intercessione gli animali, soprattutto quelli impiegati per l’attività agricola. Questa bella consuetudine si rinnova anno dopo anno anche sul nostro territorio. Sono varie, infatti, le parrocchie che il 17 gennaio o nei giorni immediatamente successivi organizzano momenti di incontro e di preghiera in cui vengono benedetti gli animali e in alcuni casi anche le sementi.

Si inizia il 17 gennaio a Caldana, dove alle 16.30 si terrà la Messa e, subito dopo, saranno benedetti gli animali; alle 18 a Istia.

Sabato 19 gennaio due momenti: alle 11 alla parrocchia Madre Teresa di Calcutta; alle 15.30 nella parrocchia di Principina Terra, nello spiazzo dinanzi alla chiesa.

Domenica 20 gennaio sono varie le celebrazioni che si tengono nelle parrocchie. A Vallerotana la comunità di Roselle organizza la ventesima “Festa di Dio nel creato”, alla presenza del Vescovo, che alle 10.30 benedirà il fuoco, le sementi e gli animali davanti al monumento a sant’Antonio, poi presiederà la Messa nella cappella rurale. Seguirà un momento di festa co mercatino solidale. Altra festa grande è quella che si tiene ad Alberese, con la Messa alle 10, a cui seguiranno la benedizione degli animali e la caratteristica processione per le vie del centro abitato. Anche a Roccastrada la benedizione degli animali alle 10.30 nella chiesa del convento, così come a Barbaruta, nella Messa delle 9.30 e a Casotto Pescatori alle 11, a Braccagni (10.30), a Castiglione della Pescaia, nel piazzale della chiesa di Santa Maria Goretti dopo la Messa delle 11 e a Scarlino Scalo, alle 11; a Campagnatico presso il santuario mariano diocesano, dopo la Messa delle 11. Nelle parrocchie di Santa Lucia e San Giuseppe, in collaborazione col comitato festeggiamenti di Barbanella, si terranno benedizioni degli animali domestici alle 11 al piazzalone e alle 12 in piazza Sauro.

Infine, domenica 27 gennaio alle 16 a Ribolla.