Condividi

I Gen Rosso a Grosseto: concerto il 1 giugno al teatro Moderno

I Gen Rosso a Grosseto: concerto il 1 giugno al teatro Moderno

La storica band nata all'interno del movimento dei Focolari protagonista di varie iniziative. Ecco dove acquistare i biglietti del concerto

Con le loro note hanno fatto la storia della musica d’autore a tematica religiosa, nella quale affrontano i temi della fede, della pace, della comunione tra i popoli. Le loro canzoni hanno accompagnato il cammino di generazioni di giovani credenti in tutto il mondo. Un titolo su tutti: “Resta qui con noi”, scritto nel 1985 come Inno per la Giornata mondiale della gioventù, che si tenne a Roma il 30 e 31 marzo, in occasione dell’anno internazionale della gioventù. Ma molti altre sono state le canzoni che sono diventate parte integrante del repertorio liturgico nelle parrocchie e nelle realtà ecclesiali: da “Servo per amore” a “Vieni e seguimi”, a “Resurrezione” o “Grandi cose”, solo per citarne alcuni.

Loro sono i Gen Rosso, band nata all’interno dell’esperienza dei Focolari, movimento sorto attorno al carisma di Chiara Lubich.

I Gen Rosso saranno a Grosseto dal 29 maggio al 1 giugno per una serie di iniziative, volte a coinvolgere, prima di tutto, i ragazzi degli istituti superiori di Grosseto e che culmineranno nel concerto che effettueranno, la sera di sabato 1 giugno, al teatro Moderno. “Life”, il titolo del tour che toccherà anche il capoluogo maremmano. L’iniziativa è partita dalla Fondazione Chelli, ente che gestisce le scuole cattoliche della Diocesi, per concludere l’anno scolastico 2018-19 e ha coinvolto nell’organizzazione tanti soggetti, a partire dall’Ufficio scuola della Diocesi, l’Unitalsi, la comunità di Nomadelfia, la Fondazione Il Sole. L’iniziativa gode del patrocinio e della collaborazione del Comune di Grosseto.

I Gen Rosso per tre pomeriggi  (29-31 maggio) proporranno dei laboratori per gli studenti che riguarderanno: hip hop combination, stomp, broadway, canto, documentazione (foto, video e comunicazione social), percussioni e teatro, mentre nella mattina del 1 giugno è in programma uno spettacolo formativo. I laboratori sono aperti agli studenti di tutte le scuole superiori, mentre il laboratorio del 1 giugno è rivolto  anche agli studenti delle Medie. Infine, come detto, la sera del 1 giugno, al teatro Moderno, spettacolo conclusivo aperto a tutti.

Il costo del biglietto è di 15 euro. Prevendite presso la libreria Paoline e al Bar Smile (in via Ferrucci, davanti al Seminario).