Condividi

Al via la quinta edizione dei “Thè di Toscana Oggi”

Al via la quinta edizione dei “Thè di Toscana Oggi”

Appuntamento mensile convivial-culturale per gli abbonati al settimanale diocesano

Arrivato novembre, torna di nuovo l’appuntamento coi “Thè di Toscana Oggi”, i pomeriggi cultural-conviviali promossi dal settimanale delle diocesi toscane per i propri abbonati e per coloro che, intervenendo, sottoscrivono un nuovo abbonamento.

“E’ un segno di attenzione e occasione per fare comunità dentro la grande famiglia che si costruisce attorno ad un giornale, tanto più ad un giornale come il nostro, espressione del cammino delle Chiese locali”, commenda Giacomo D’Onofrio, coordinatore del dorso diocesano di Grosseto.

Dunque, il 27 novembre si ricomincia con la quinta edizione dei Thè a Grosseto. Non cambiano né il format, né la location. Ogni incontro si terrà nella sala San Lorenzo del palazzo vescovile (corso Carducci 11). Nella prima parte l’ascolto di un relatore, che approfondirà un argomento, quindi il momento conviviale, a base di thè e dolcetti.

Come ormai è consuetudine, anche quest’anno ad aprire l’edizione 2019/20 dei Thè sarà Elena Giannarelli, già docente universitaria di letteratura cristiana antica, con un argomento sfizioso: “Insospettabili presenze in Toscana: leggende locali e personaggi biblici”.

Il 29 gennaio sarà la volta di Giovanni Tombari, presidente della Fondazione Grosseto Cultura, che approccerà proprio il tema della cultura nella nostra città. A febbraio sarà padre Mauro Tomei, della comunità monastica di Siloe ad offrire uno spazio di riflessione su “A tavola coi monaci. L’arte della convivialità”. Infine il 25 marzo sarà ospite dei Thè il presidente della Pro loco cittadina Umberto Carini, che da medico, si soffermerà su “Sanità e Risorgimento a Grosseto”.