Condividi

Sant’Antonio abate, torna la benedizione degli animali: ecco dove

Sant’Antonio abate, torna la benedizione degli animali: ecco dove

Si rinnova questa antica tradizione legata a uno dei padri del monachesimo. A Roselle domenica 19 la XXI Festa di Dio nel creato

Il 17 gennaio è la memoria liturgica di Sant’Antonio abate, uno dei padri del monachesimo, figura di grande fascino, la cui biografia è una ricchezza di spiritualità enorme. L’abate Antonio è anche il protettore degli animali e da secoli, soprattutto nelle campagne, c’é la consuetudine di benedire gli animali e anche il fuoco e le sementi. Questa tradizione si rinnova anno dopo anno anche sul nostro territorio. Sono varie le parrocchie che il 17 gennaio o nei giorni immediatamente successivi organizzano momenti di incontro e di preghiera in cui vengono benedetti gli animali.

PARROCCHIA MADRE TERESA
Sabato 18 gennaio, alle ore 11, nel piazzale della parrocchia.
ROCCASTRADA
Domenica 19 gennaio ore 9, alla chiesa del convento.
SAN GIUSEPPE
Domenica 19, benedizione animali nel piazzale della parrocchia dopo la Messa delle 11.
ALBERESE
Domenica 19, ore 11.15 Messa con benedizione animali e breve processione
con la statua del santo.
CALDANA
Domenica 19 nella cappella del Grilli dopo la Messa delle 9.45 e a Caldana
dopo la Messa delle 11.
ROSELLE
Domenica 19, 21^ festa di Dio nel creato nella cappella di Vallerotana, alle 10.30. Seguirà il pranzo insieme.
CASOTTO DEI PESCATORI
Domenica 19, durante la Messa delle ore 11.
SANTA LUCIA
Domenica 19, al piazzale De Amicis (piazzalone), alle ore 11.
SCARLINO
Nella parrocchia di Scarlino scalo, domenica 19 alle 10 ed a Scarlino alle ore 11.15.