Condividi

Il 26 gennaio al Domenica della Parola

Il 26 gennaio al Domenica della Parola

L'ufficio liturgico diocesano ha predisposto un apposito sussidio per la Liturgia

“Stabilisco, pertanto, che la III Domenica del Tempo Ordinario sia dedicata alla celebrazione, riflessione e divulgazione della Parola di Dio. Questa
Domenica della Parola di Dio verrà così a collocarsi in un momento opportuno di quel periodo dell’anno, quando siamo invitati a rafforzare i legami con gli ebrei e a pregare per l’unità dei cristiani. Non si tratta
di una mera coincidenza temporale: celebrare la Domenica della Parola di
Dio esprime una valenza ecumenica, perché la Sacra Scrittura indica a chi si pone in ascolto il cammino da seguire per giungere a un’unità autentica e
solida». Così scrive il Papa al paragrafo 3 del motu proprio Aperuit Illis con cui ha istituito, appunto, la domenica della Parola. Un fatto importante per tutta la Chiesa e per la diocesi una felice coincidenza proprio nell’anno in cui come comunità ecclesiale camminiamo attorno al tema della Parola.

Il Papa nel motu proprio raccomanda che le comunità vivano questa domenica “come giorno solenne”. Così l’ufficio liturgico diocesano ha fatto pervenire ai Parroci il materiale della giornata, perché ogni Parrocchia possa, utilizzandolo, vivere in comunione col cammino di tutta la Chiesa.

In particolare, il Papa chiede che nella domenica della Parola sia messa in evidenza “la sua proclamazione” mentre i sacerdoti adattino “l’omelia per mettere in risalto il servizio che si rende alla Parola del Signore”. E aggiunge: “È fondamentale che non venga meno ogni sforzo perché si preparino alcuni fedeli ad essere veri annunciatori della Parola con una preparazione adeguata, così come avviene in maniera ormai usuale per gli accoliti o i ministri straordinari della Comunione. Alla stessa stregua, i
parroci potranno trovare le forme per la consegna della Bibbia, o di un suo
libro”.

L’ufficio liturgico ricorda che per questa celebrazione sono stati preparati due sussidi:

–          Uno, dal Pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione. È acquistabile presso la libreria Paoline. Vi sono alcune proposte celebrative, pastorali e di approfondimento.

–          Uno, dagli Uffici della CEI. può essere consultato a questo link: https://liturgico.chiesacattolica.it/wp-content/uploads/sites/8/2020/01/07/Sussidio-UCN-ULN-UNEDI.pdf

Scarica il sussidio liturgico diocesano