Condividi

In Cattedrale la rassegna “Tutta la musica dell’organo”

In Cattedrale la rassegna “Tutta la musica dell’organo”

Le celebrazioni serali anche nelle feste, sino alla fine di agosto. Ogni quindici giorni i concerti d'organo

A partire dal 5 luglio per tutte le domeniche e le festività di luglio e agosto, in Cattedrale sarà celebrata, come già negli ultimi due anni, una Messa anche alle ore 21.15.

Dal 2018, l’ufficio cultura della Diocesi propone, ogni quindici giorni, al termine della Messa serale anche la rassegna “Tutta la musica dell’organo”: quarantacinque minuti di musica dal vivo, che avrà per protagonista l’organo Mascioni opus 775, su cui si alterneranno diversi maestri.

Si inizia domenica 12 luglio alle 21.45 circa con il maestro Francesco Iannitti Piromallo, che eseguirà musiche da lui stesso composte e di Bach, Bossi e Franck. Secondo concerto domenica 26 luglio con il maestro Cesare Mancini che proporrà musiche di Bach, Reger, Kaiser, Vierne e Manari.

In agosto tre appuntamenti. Domenica 16, con il maestro Ettore Candela, che proporrà un concerto dedicato alle musiche di Liszt; il 23 agosto sarà la volta del maestro Daniele Dori, che suonerà musiche di Bach, Bossi, Widor e Guilmant. A chiudere l’edizione 2020 di “Tutta la musica dell’organo sarà, il 30 agosto il maestro Riccardo Donati, che offrirà una serata all’insegna di Bach, Vivaldi, Duprè, Vierne e Bonnet.

L’ingresso ai concerti è gratuito. L’iniziativa, infatti, nasce dal desiderio di offrire degli spazi di meditazione e “contemplazione” attraverso la musica, che seguano il momento della celebrazione eucaristica.