Condividi

Bando regionale per il servizio civile: 10 posti in Caritas

Bando regionale per il servizio civile: 10 posti in Caritas

Ecco come presentare la domanda

“Ragazzi, fatevi avanti con slancio, l’esperienza del servizio civile in Caritas è di quelle che cambiano la vita”. E’ l’appello di Luca Grandi, vice direttore di Caritas diocesana, che proprio come obiettore di coscienza molti anni fa incontrò la Caritas e ne ha fatto una scelta di vita.

Nell’ambito del progetto Giovanisì, è stato pubblicato, infatti, il bando della Regione Toscana per 2.639 giovani tra i 18 e i 29 anni per svolgere un periodo di Servizio Civile di 12 mesi presso enti, quali associazioni del terzo settore, amministrazioni pubbliche, cooperative e biblioteche. Il bando si rivolge ai giovani disoccupati o inattivi, residenti, domiciliati o in possesso del permesso di soggiorno in Toscana. Ai giovani viene erogato un contributo mensile di 433,80 euro.

Fra le realtà nelle quali si può presentare domanda per fare servizio civile c’è anche Caritas diocesana di Grosseto, che ha una lunga esperienza – iniziata, appunto, quando ancora esisteva l’obiezione di coscienza – di accoglienza di giovani interessati a fare un’esperienza a diretto contatto con varie forme di povertà e fragilità nella nostra città.

I posti in Caritas sono dieci e permetteranno ai giovani selezionati di vivere un’esperienza a più diretto contatto con l’impegno della Chiesa locale verso le vecchie e nuove forme di povertà. I giovani saranno, infatti, impiegati alla mensa, al centro di accoglienza (vestiario, docce ecc..), all’Emporio della solidarietà di via Pisa e il doposcuola per i minori ospiti delle strutture di emergenza abitativa di Caritas.

La domanda, corredata dal curriculum vitae (datato e firmato in forma autografa), può essere presentata esclusivamente on-line, collegandosi alla piattaforma dedicata, dove è possibile candidarsi selezionando nel menù a tendina “Prima proroga Bando progetti 2018 finanziato con risorse POR FSE 2014/2020 – 6315“.

È possibile compilare la domanda attraverso due modalità:

1. collegandosi al link tramite carta sanitaria elettronica rilasciata da Regione Toscana (CNS) e un lettore smart card;
2. accedendo al link senza carta sanitaria e seguendo le istruzioni per la compilazione (in questo caso è necessario allegare alla domanda copia fronte retro di un documento di identità in corso di validità).

Per informazioni su come presentare domanda, è possibile consultare le “Istruzioni per la Compilazione Online Domanda Servizio Civile”. Una volta inviata la domanda, il giovane riceverà, all’indirizzo di posta elettronica indicato in fase di presentazione della candidatura, una mail di conferma dell’invio della domanda e conseguente ricezione della stessa da parte dell’ente titolare del progetto selezionato.

La candidatura può essere inviata dal 29 aprile fino al 28 maggio 2021 (ore 14:00).

Per ulteriori informazioni, i giovani interessati possono rivolgersi a Caritas contattando Luca Grandi, presso la sede di via Alfieri 11, a Grosseto, telefono 0564 28344 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30, oppure inviando una email a: serviziocivile@caritasgrosseto.org

Il bando integrale su: www.caritasgrosseto.org