Condividi

In Cattedrale l’ordinazione presbiterale di Francisco Iniguez

20

maggio

2017

18:00

sabato 20 maggio il diacono Francisco Iniguez Padilla sarà ordinato sacerdote per imposizione delle mani e la preghiera di consacrazione del vescovo Rodolfo.

Il rito si terrà in Cattedrale all’interno della solenne concelebrazione eucaristica delle ore 18, che sarà curata dall’ufficio liturgico diocesano e trasmessa in diretta televisiva su Tv9 (canale 16 del digitale terrestre).

Francisco, 35 anni, è originario del Messico. E’ nato ad Apatzingan, nello Stato del Michoacan, il 4 ottobre 1981, ultimo di sei figli. Ha una sorella suora. Dopo un percorso in Seminario, in Messico, iniziato a 14 anni per studiare, Francisco ha iniziato lo studio della Filosofia. Al termine del quinto anno è uscito dal Seminario col desiderio di fare un’esperienza lontano da casa e si è trasferito a Guadalajara, dove ha lavorato in un’azienda che produceva cinture e fibbie, studiando, nel contempo, storia. Nel 2006 entra in monastero fra i Cistercensi. Nel 2007 viene inviato in Italia, a Roma, per lo studio della teologia e poi a Fiastra, nelle Marche, dove è rimasto per quattro anni. E’ il periodo in cui matura dentro di sé la scelta di donarsi a Dio nella vita sacerdotale. Esce dal monastero e nel 2013 viene accolto nel Seminario di Grosseto, con cui entra in contatto attraverso un amico sacerdote. Completato il percorso di studi presso la Facoltà teologica dell’Italia centrale, il 29 ottobre scorso era stato ordinato diacono.