Condividi

Inaugurazione della “Casa di Elia” per padri separati

19

giugno

2015

11.30

Venerdì 19 giugno alle 11.30, al centro diocesano “Frassati” (via degli apostoli, zona tiro a segno), a Grosseto, si terrà l’inaugurazione della “Casa di Elia”, l’appartamento messo a disposizione dalla diocesi per i padri separati. La struttura sarà gestita dalla Caritas.

Come annunciato dal vescovo Rodolfo nella lettera alla Chiesa di Grosseto scritta a marzo, la diocesi ha deciso di mettere a disposizione della Caritas un appartamento al centro “Frassati”  dove accogliere padri separati, che si trovano in situazioni di difficoltà economica. L’iniziativa è l’ampliamento del percorso “Famiglie solidali”, che già vede famiglie della diocesi affiancare nuclei caduti in grave disagio, accolti per un periodo di tempo in appartamenti messi a loro disposizione della Caritas.

Interverranno il vescovo Rodolfo, don Enzo Capitani, direttore della Caritas diocesana, Renza Capaccioli, Coeso-Società della salute di Grosseto. Con loro operatori della Caritas e una rappresentanza delle famiglie affiancanti del progetto “Famiglie solidali”