Condividi

Messa di suffragio nel 13esimo anniversario della morte del Vescovo Tacconi

16

settembre

2016

10:00

Messa di suffragio nel 13esimo anniversario della morte del Vescovo Tacconi

Venerdì 16 settembre ricorrono tredici anni dalla morte del vescovo Adelmo Tacconi, che guidò la diocesi di Grosseto dal 1979 al 1991 quando, per raggiunti limiti di età, rassegnò le dimissioni rimanendo a Grosseto come vescovo emerito.

La Chiesa di Grosseto, grata per la testimonianza di don Adelmo, vuole ricordarlo con una Messa di suffragio, che sarà celebrata venerdì 16 settembre in Cattedrale alle ore 10.

Il vescovo Adelmo era nato a Roccastrada il 20 novembre 1915. Fu ordinato prete a Roma il 3 febbraio 1940 da mons. Pascucci, vescovo segretario del vicariato di Roma. Rientrato a Grosseto, fu cappellano in Cattedrale e vice rettore del Seminario, insegnante di religione nelle scuole statali, e nel 1947 divenne parroco della Cattedrale. Fu nominato canonico teologo del Capitolo della Cattedrale. Fu anche responsabile dell’ufficio amministrativo della curia vescovile. Il 23 aprile 1970 fu eletto vescovo ausiliare del vescovo Primo Gasbarri per la diocesi di Sovana-Pitigliano, per poi diventare ausiliare di Grosseto nel 1975 con diritto di successione. Il 23 marzo 1979 divenne vescovo ordinario di Grosseto.