Condividi

Messa per il lavoro

01

maggio

2015

12

Per esprimere gratitudine per il lavoro buono che crea bene comune e per pregare per chi è privo di un'occupazione. Renderà la sua testimonianza anche fra Ibrahim Alsabagh, parroco di Aleppo (Siria)

Venerdì 1 maggio la Chiesa fa memoria di San Giuseppe lavoratore. In Cattedrale, alle 12, il vescovo Rodolfo presiederà la Messa per il lavoro per ringraziare il Signore del lavoro buono che crea valore e bene comune, per l’impegno creativo di tanti lavoratori, e per affidare a Dio i problemi e le ferite che scaturiscono in tante persone e in tante famiglie dalla mancanza di lavoro.

L’iniziativa è promossa dall’ufficio diocesano per la pastorale sociale e del lavoro.

Alla celebrazione eucaristica interverrà anche fra Ibrahim Alsabagh, frate francescano della Custodia di Terra Santa, parroco della comunità latina di Aleppo (Siria), accolto fino al 3 maggio dalla diocesi per l’iniziativa “Grosseto per Aleppo”. Fra Ibrahim offrirà la sua testimonianza