Condividi

I Diaconi

I Diaconi

Il Diacono è, letteralmente, il servitore.

Nella Chiesa Cattolica il diaconato è il primo dei tre gradi del sacramento dell’Ordine. Il diacono può battezzare, benedire matrimoni, assistere i malati portando la comunione, celebrare la liturgia della Parola, predicare, evangelizzare e fare catechesi.

  • don Francisco Iniguez Padilla

Nato a Apatzingan (Stato del Michoacan, Messico) il 4 ottobre 1981. Ordinato diacono il 29 ottobre 2016. Presta servizio presso la parrocchia san Giovanni Battista in Castiglione della Pescaia

Diaconato permanente

Il diaconato permanente si ha quando la persona a cui viene conferito non diventa sacerdote. Il diaconato permanente può essere conferito anche ad un laico, sia celibe che sposato. Il suo compito è di servire la Chiesa nel ministero della Parola, della liturgia e della carità. Nella Diocesi di Grosseto i laici ordinati diaconi permanenti sono attualmente cinque.

Diaconi permanenti

  • Bonelli Stefano
    Nato il 7 novembre 1956, celibe. Ordinato diacono l’8 giugno 2014, presta il suo servizio nella parrocchia di San Martino a Roccatederighi e al Centro giovanile “Frassati” di Grosseto
  • Corsini Marcello
    Nato il 27 novembre 1954, coniugato. Ordinato diacono il 12 marzo 2011, presta il suo servizio nella parrocchia Maria SS. Addolorata di Grosseto
  • D’Urso Nicola
    Nato il 14 aprile 1930, coniugato. Ordinato diacono il 7 dicembre 1989, è in pensione
  • Nigido Vincenzo
    Nato il 31 ottobre 1945, coniugato. Ordinato diacono il 25 ottobre 1997, presta il suo servizio nella parrocchia di Alberese.
  • Vergari Tommaso
    Nato il 26 gennaio 1947, coniugato. Ordinato diacono il 14 novembre 2004, presta il suo servizio a Nomadelfia.