Condividi

Madonna delle Grazie

via Mariotti, 16 - Scarlino Scalo, Scarlino (GR) • tel. 0566 35029

Madonna delle Grazie

Parrocchia del 1976 - chiesa del 1984

L’esigenza di costruire una chiesa a Scarlino Scalo si fece sentire già nel 1931, quando fu iniziata l’assistenza religiosa in locali improvvisati o in affitto. Con l’aumento della popolazione e lo sviluppo urbanistico questa esigenza divenne più forte.

Il Vescovo mons. Galeazzi chiese e ricevette in dono il terreno su cui erigere la chiesa di Scarlino Scalo il 5 gennaio 1956 dalla Società Montecatini. Quando l’amministratore apostolico, mons. Primo Gasbarri, prese in considerazione la costruzione della chiesa il terreno donato non apparve più idoneo. Fu, così, deciso di realizzare in prima battuta una scuola materna, che avrebbe fatto da punto di riferimento anche per le attività pastorali. Fu, così, costituito un comitato presieduto dall’arciprete don Azzo Marcucci e il 14 febbraio 1971 fu posta la prima pietra del complesso, inaugurato il 4 marzo 1973.

Nel frattempo mons. Gasbarri, divenuto vescovo di Grosseto, con decreto dell’11 febbraio 1975, distaccò dall’Arcipretura di San Martino in Scarlino, un’ampia zona comprendente Scarlino Scalo e la eresse in Parrocchia autonoma col titolo di Madonna delle Grazie.

La Parrocchia fu riconosciuta civilmente il 30 aprile 1976. La cura pastorale, in quel primo periodo, fu affidata all’Arciprete di Scarlino don Marcucci, a cui nel 1978 fu dato come collaboratore don Claudio Piccinini, scarlinese e sacerdote novello.

Il 1 settembre 1978 don Nazzareno Polidoro succedette a don Azzo Marcucci.

Nel frattempo mons. Adelmo Tacconi, succeduto come Vescovo a mons. Gasbarri, nel  1979 affidò l’incarico della progettazione della chiesa parrocchiale all’arch. Carlo F. Moni. Il professionista morì improvvisamente il 13 settembre di quell’anno e il Vescovo affidò l’incarico di perfezionare il progetto già steso dal Moni al suo geometra, Giorgio Storai con la collaborazione del perito industriale Bruno Rosi. Il progetto definitivo fu poi firmato dall’architetto Carlo Boccianti.

La chiesa fu consacrata il 13 maggio 1984 e dedicata a Maria Santissima delle Grazie in ricordo dell’Oratorio della Madonna delle Grazie, già esistente in prossimità del paese di Scarlino.

L’aula liturgica è a pianta irregolare fornita di matroneo con annessa sacrestia e uffici parrocchiali. Il nuovo presbiterio è stato consacrato l’8 dicembre 2000 a ricordo del Giubileo, dal Vescovo Giacomo Babini.

Alcuni dati sulla Parrocchia

Amministratore parrocchiale:

don Sebastien Gbedo

Feste parrocchiali:

prima domenica di maggio - Madonna delle Grazie

Abitanti:

2000 circa

Orari delle Messe

Periodo Invernale
 

Feriale: 8.30 (lun-mer-ven)* 17.00 (mar-gio)**

Prefestivo: 17.00

Festivo: 11.00

*8.15 Lodi; **16.30 Rosario

Periodo Estivo
 

Feriale: 8.30 (lun-merc-ven. Alle 8.15 le lodi); 17 (mar-gio, preceduta dal Rosario ore 16.30)

Prefestivo: 17.00

Festivo: 11.00