Condividi

San Giuseppe Benedetto Cottolengo

via Scansanese, 67, Grosseto (GR) • tel. 0564 23332 • email: sgbcottolengogrosseto@gmail.com

San Giuseppe Benedetto Cottolengo

Parrocchia dal 1948, chiesa consacrata nel 1951

La parrocchia sorge alla periferia est di Grosseto. E’ una delle opere ecclesiali del Vescovo Paolo Galeazzi, che la eresse per servire la popolazione che iniziava a distribuirsi nella zona di via Scansanese. La prima pietra fu posta il 29 giugno 1946. L’edificio è una pianta basilicale con copertura a volta sia della navata che del portico di accesso. La parrocchia fu eretta canonicamente l’11 settembre 1946 ed ebbe riconoscimento civile il 5 giugno 1948, mentre la chiesa venne consacrata il 29 aprile 1951. Negli anni successivi l’edificio fu dotato di un Battistero (1952), della Via crucis (1954), di un grande Crocifisso ligneo, di un monumento esterno all’Immacolata (1958) e del mosaico artistico che orna l’abside e nel quale è raffigurato san Giuseppe Benedetto Cottolengo sullo sfondo della città di Grosseto. Sull’abside campeggia anche la scritta “Caritas Christi urget nos”, motto del Cottolengo tratto dalle lettere di San Paolo.

Alcuni dati sulla Parrocchia

Amministratore parrocchiale:

don Gian Paolo Marchetti

Vicari parrocchiali:

don Enzo Capitani
don Stefano Papini

Feste parrocchiali:

San Giuseppe Benedetto Cottolengo - 30 aprile

Abitanti:

11mila circa

Altre Chiese della Parrocchia:

Cappella del cimitero di Sterpeto (cappellano don Mirko Scoccati)

Orari delle Messe

Periodo Invernale
(dal 16 settembre al 15 giugno)

Feriale: 07.30 - 17.30

Prefestivo: 17.30

Festivo: 9 - 11- 17.30

Periodo Estivo
(dal 16 giugno al 15 settembre)

Feriale: 07.30-18.30

Prefestivo: 19.00

Festivo: 08.00 - 10.00 - 19.00