Condividi

Venerabile Arciconfraternita di Misericordia

Venerabile Arciconfraternita di Misericordia

La Misericordia è presente in Grosseto fin dal XIII secolo. Cominciando ad esercitare le opere di carità, prestando aiuto e soccorso a chi ne abbisognasse, fu eretta in Confraternita nel 1563 con l’acquisizione della piccola chiesa di S.Maria (con fabbricato annesso) nei pressi del Duomo e qui nel 1587 ad opera del priore Orazio Fanucci fu ricavata la sede, utilizzata fino a quando, nel 1793, la Confraternita ebbe in uso la chiesa-oratorio della soppressa commenda di S.Bernardo, chiesa cedutale poi in perpetuo nel 1827 dal nobile senese Celso Bargagli. Nel 1854, a seguito di una donazione del Priore Pierini, fu posta la prima pietra del cimitero sociale. 

L’Arciconfraternita di Misericordia attua i servizi nel campo socio-sanitario con il soccorso a mezzo ambulanze e il trasporto dei disabili, dei dializzati e di coloro che necessitano di radio e chemioterapia con l’automedica. Il personale, coadiuvato dai volontari si occupa anche del trasferimento dei disabili e dei non vedenti sui mezzi pubblici.

Gestisce il cimitero sociale (via Aurelia nord) ed i servizi funebri. E’ attiva con un ambulatorio medico, ubicato in via Ginori, per rispondere alle esigenze degli associati. Conduce inoltre, con personale volontario altamente specializzato, il Centro di Ascolto Antiusura.

Appartiene all’Arciconfraternita la cappella di San Giovanni decollato, in piazza Martiri d’Istia, a Grosseto

Governatore: Boggi Edoardo 

Sede: via Corsini 13 – 58100 Grosseto

grosseto@misericordie.org

pagina facebook: https://www.facebook.com/misericordiagrosseto/

Correttore: Piccinini don Claudio