Condividi

Il 19 marzo la Giornata diocesana delle famiglie

Il 19 marzo la Giornata diocesana delle famiglie

Nella parrocchia di san Giuseppe mattinata di riflessione guidata dal Vescovo, pranzo insieme, pomeriggio di festa e alle 18 la Messa

Domenica 19 marzo negli spazi della parrocchia di san Giuseppe si terrà la Giornata diocesana della famiglia, promossa dall’ufficio di pastorale familiare.

Sono trascorsi ormai quindici anni dalla prima edizione della festa. L’edizione 2017 avrà un taglio un po’ diverso: “spirituale, ma anche ludico e divertente, per cercare di avvicinare anche famiglie che non frequentano assiduamente le parrocchie”, spiegano Raffaello e Donatella Trusendi, coppia responsabile, insieme a don Fabio Bertelli, dell’ufficio di pastorale familiare della Diocesi.

Il programma

La giornata avrà inizio alle 9,30 con l’accoglienza. Alle 10 il momento di riflessione, guidato dal vescovo Rodolfo, con un tempo di meditazione personale e poi di coppia ed uno spazio di condivisione comunitaria in cui poter dialogare anche con mons. Cetoloni. Alle 13 il pranzo insieme: il primo sarà offerto dalla comunità parrocchiale di san Giuseppe, mentre nello spirito di condivisione ognuno porterà una pietanza a scelta.

Seguirà quindi un pomeriggio in amicizia con giochi e attività. Alle 18 il Vescovo presiederà la Messa in onore di san Giuseppe, concludendo così la giornata.

“La famiglia – commentano Raffaello e Donatella Trusendi – è il luogo della condivisione: non solo delle difficoltà, ma anche delle gioie e delle feste. L’idea di questa Giornata è di proporre un tempo che faccia vivere l’entusiasmo e dia un senso bello allo stare insieme”.

“La pastorale familiare – scrive don Fabio Bertelli nella lettera indirizzata ai sacerdoti – svolge un servizio di accompagnamento e di sostegno a coloro che intraprendono la “via santa” del matrimonio cristiano. Lo fa attraverso i corsi prematrimoniali, ma in questi anni abbiamo cercato anche di valorizzare la formazione delle famiglie ormai esperte di quelle che si stanno affacciando adesso ad una forma di collaborazione con la pastorale stessa: attraverso don Paolo Gentili, direttore dell’ufficio per la pastorale familiare nazionale, ma primariamente sacerdote della nostra diocesi, le occasioni di crescita e di approfondimento non sono certo mancate”. A queste iniziative si aggiunge l’appuntamento del 19 marzo.

“Sarà – continua don Bertelli – una giornata con la presenza del Vescovo, grazie al quale e con il quale le famiglie rifletteranno e si confronteranno con il Vangelo della Terza domenica di Quaresima, che offre lo splendido incontro di Gesù con la samaritana. Poi il pranzo come momento di comunione e un pomeriggio in serenità e la concelebrazione delle ore 18 in onore di san Giuseppe. Sarà bello essere in tanti e in tanti sacerdoti e coinvolgere le famiglie”.