Condividi

Giovani, stop alle iniziative in presenza, ma il 28 novembre Messa col Vescovo e catechesi sul Tondo Botticelli

Giovani, stop alle iniziative in presenza, ma il 28 novembre Messa col Vescovo e catechesi sul Tondo Botticelli

Appuntamento in cattedrale alle 17.30. Diretta su Tv9 fino alle 19.15

Anche la pastorale giovanile è entrata in “zona rossa”.

Infatti, non sono più possibili incontri in presenza per i giovani e gli adolescenti. “Ci abbiamo provato, fino in fondo, con fantasia e con tutte le attenzioni possibili, e sono sicuro che i nostri giovani si siano accorti di tutta la cura che abbiamo cercato di avere per loro, per come abbiamo pensato e ripensato continuamente a non abbandonarli, con lo sforzo di diversi preti e di molti educatori”, sottolinea don Stefano Papini a nome della consulta diocesana di pg. In una lettera, don Stefano ha provato a suggerire tre vie “da abitare in queste settimane” di semilockdown.

La prima: “Non “trasferiamoci” troppo semplicisticamente on line. Lo sappiamo tutti ma ce lo ridiciamo: gli adolescenti per un verso ed i giovani
per un altro stanno e staranno molte ore al pc per lo studio, e noi come loro o addirittura con loro. Nella chiusura di primavera abbiamo tutti compreso limiti e vantaggi di questa modalità di cammino: facciamone tesoro”.

La seconda: “Non è uguale a prima: ora c’è la Messa!” La “sindrome della pantofola” è sempre in agguato, ma rispetto a marzo, pur essendo in zona rossa, ci è dato di poter andare a Messa. “Non siamo parchi allora nell’invitarli alla celebrazione comunitaria!”.

La terza: “Se stiamo meno in presenza, non per questo dobbiamo essere meno gli uni per gli altri. Troppo spesso – scrive ancora don Stefano – abbiamo pensato che essere “insieme” fosse la cifra costitutiva di un’esperienza di per sé significativa nella vita di un giovane. Forse è il tempo di essere e di invitare ad essere con gli altri essendo “per” gli altri”.

Un’iniziativa, nonostante tutto, resiste. L’appuntamento di sabato 28 novembre con la Messa di inizio Avvento col vescovo Rodolfo e la catechesi sul Tondo di Botticelli in Cattedrale, a cui la pg vorrebbe far partecipare almeno i giovani che risiedono nel capoluogo.

Tv9 garantirà la diretta fino alle 19.15, così da permettere ai giovani che non potranno esserci di pregare insieme e di seguire almeno in parte la catechesi e lettura dell’opera guidate da fra Lorenzo Gemmi e Chiara Valdambrini, direttrice del Maam.