Condividi

Cresime: da questo sabato le celebrazioni alla Cava di Roselle

Cresime: da questo sabato le celebrazioni alla Cava di Roselle

L'iniziativa coinvolge otto parrocchie della città. Ogni celebrazione avrà inizio alle 10.30. Ecco come

Sabato 8 maggio, con il primo turno che coinvolgerà i ragazzi della parrocchia del Cottolengo, avrà inizio il ciclo di celebrazioni alla Cava di Roselle nel corso delle quali il Vescovo conferirà il sacramento della Confermazione ai cresimandi della quasi totalità delle parrocchie cittadine. Dopo il Cottolengo sarà la volta dell’Addolorata (15 maggio), San Francesco e San Giuseppe (16 maggio), Santa Lucia e Santa Famiglia (22 maggio) e Madre Teresa e Sacro Cuore (23 maggio).

Ogni celebrazione avrà inizio alle 10.30.

L’organizzazione generale è stata affidata all’ufficio liturgico diocesano, che ha disposto alcuni criteri. In particolare: la presenza di almeno 10 volontari della parrocchia (5 quando le parrocchie sono due) per adempiere vari servizi, tra cui garantire il rispetto delle norme durante la celebrazione e l’uscita dei fedeli. Il loro servizio sarà poi necessario per la sistemazione delle sedie e la loro igienizzazione. La/le parrocchia/e di turno provvederà ad una composizione di fiori per l’altare, mentre per ogni celebrazione le parrocchie potranno proporre uno schema per la preghiera dei fedeli, così come spetterà alle singole comunità individuare i lettori e partecipare con il proprio coro. Le offerte raccolte saranno destinate a sostegno delle spese di organizzazione e alla Caritas diocesana. Le celebrazioni si svolgeranno nell’osservanza di tutte le norme per il contenimento del Covid-19. I fedeli dovranno tenere, per tutto il tempo della celebrazione, la mascherina che copra naso e bocca. Ogni famiglia avrà a disposizione 8 posti (compresi
cresimando e padrino/madrina). A questi si aggiungono i volontari, i
catechisti, il coro ed il servizio liturgico.