Condividi

Venerdi 25 marzo Atto di consacrazione in comunione col Santo Padre Francesco

Venerdi 25 marzo Atto di consacrazione in comunione col Santo Padre Francesco

Il vescovo Giovanni presiede la Messa e la preghiera di consacrazione, dalle ore 18, nella chiesa Maria SS.Addolorata

Venerdi 25 marzo, solennità dell’Annunciazione, giorno scelto da papa Francesco per consacrare al cuore di Maria la Russia e l’Ucraina, il vescovo Giovanni presiederà un momento di preghiera diocesano.

Il Vescovo ha scelto la chiesa parrocchiale di Maria SS. Addolorata, l’unica in città dedicata alla Madonna, e nella quale opera come aiuto don Vitaliy Perih, sacerdote ucraino greco-cattolico.

Come scritto dal Papa nella lettera inviata a tutti i vescovi del mondo, quello di venerdì “vuol essere un gesto della Chiesa universale, che in questo momento drammatico porta a Dio, attraverso la Madre sua e nostra, il grido di dolore di quanti soffrono e implorano la fine della violenza e affida l’avvenire dell’umanità alla Regina della pace”.

Il vescovo Giovanni, dunque, alle ore 18 celebrerà la Messa, al termine della quale innalzerà la preghiera per l’atto di consacrazione.

“Chiedo a tutti coloro che possono di essere presenti a questo momento – raccomanda il Vescovo In modo particolare i religiosi, le religiose, i rappresentanti dei movimenti e aggregazioni ecclesiali, perché sia un momento davvero di tutti. Raccomando ai sacerdoti che non possono essere presenti perché impegnati nelle rispettive parrocchie, a dedicare, nel pomeriggio, un momento di preghiera a Maria in comunione col Santo Padre Francesco e con me. In questo momento tanto doloroso per la vita del mondo, come credenti in Cristo non possiamo dimenticare che la carità operosa, che abbiamo toccato con mano in queste settimane, non va mai disgiunta dalla preghiera”.