Condividi

Festa di San Francesco: le iniziative nella parrocchia a lui intitolata

Festa di San Francesco: le iniziative nella parrocchia a lui intitolata

Il 4 ottobre Messa solenne alle 18.30 col vescovo Giovanni

Il 4 ottobre è la festa di san Francesco d’Assisi, patrono d’Italia. Il santo, uno dei più popolari nel mondo, nacque ad Assisi nel 1182, da Pietro di Bernardone, ricco mercante di stoffe preziose, e dalla nobile Giovanna Pica.

La madre gli mise nome Giovanni ma il padre, tornato da un viaggio in Francia e in onore di questa nazione che fece la sua fortuna, cominciò a chiamare il figlio Francesco. Prima della conversione il giovane Francesco fu partecipe della cultura “cortese-cavalleresca” del proprio secolo, delle ambizioni del proprio ceto sociale, della vita agiata della famiglia di mercanti.

Il 18 giugno 1939 fu proclamato da papa Pio XII, assieme a santa Caterina da Siena, patrono principale d’Italia.

Conosciuto anche come “il poverello d’Assisi”, la sua tomba è meta di pellegrinaggio per centinaia di migliaia di devoti, pellegrini e ammiratori ogni anno. La città di Assisi, grazie al suo illustre cittadino, è assurta a simbolo di pace.

A Grosseto è dedicata a San Francesco la chiesa con l’annesso convento abitato, dal 1924, dai Frati Minori della Provincia Toscana. Dal 1949 la chiesa è Parrocchia.

In vista della festa del patrono, i frati hanno messo a punto un programma fatto di preghiera, ma anche arte per avvicinare alla conoscenza profonda di questa straordinaria figura.

IL PROGRAMMA

Da venerdi 30 settembre a domenica 2 ottobre

Triduo di preparazione

ore 17.30 Rosario; ore 18.00 Messa con riflessione francescana

Sabato 1 ottobre, ore 21

Concerto dell’Orchestra sinfonica Città di Grosseto

Domenica 2 ottobre, ore 21.15

“Il sogno di Francesco”, spettacolo con Fabio Cicaloni, Carlo Recchia e Claudio Buselli

Lunedi 3 ottobre

ore 18.30 Messa; ore 19.00 Primi Vespri solenni nella festa di San Francesco

ore 21 (nella parrocchia di Santa Lucia con tutte le realtà francescane della Diocesi): ricordo del Beato transito di Francesco

Martedì 4 ottobre-Solennità di san Francesco

Messe ore 7.30 e 11

ore 18.30 Messa solenne, presieduta dal vescovo Giovanni, alla presenza delle autorità civili e militari

seguirà un buffet nel chiostro