Condividi

“Cristo è la nostra pace”: mons. Pitta chiude la Settimana della Bellezza 2022

“Cristo è la nostra pace”: mons. Pitta chiude la Settimana della Bellezza 2022

Alle 20 momento conviviale (su prenotazione)

La settima edizione della Settimana della Bellezza giunge al termine. Domenica 30 ottobre le ultime iniziative in programma, dopo nove giorni intensi fatti di incontri, mostre, laboratori, ascolto di tante voci autorevoli, che hanno fornito contributi arricchenti per educarci sempre e di nuovo a parlare il vocabolario della pace.

“Sì – conferma don Roberto Nelli, direttore dell’ufficio diocesano per la pastorale culturalesono state davvero giornate di altissimo valore. Abbiamo avuto più di venti momenti, con una buona partecipazione di persone. Domenica concludiamo andando al nocciolo del tema della pace. Grazie all’autorevole presenza di mons. Antonio Pitta, Prorettore della Pontificia Università Lateranense e docente di Sacra Scrittura, rifletteremo sul senso ultimo di questa parola, che per noi ha un volto ed un nome: Cristo. Per questo mons. Pitta ci offrirà una meditazione sul versetto della lettera di Paolo agli Efesini: Cristo è la nostra pace! Un messaggio che è fortificante, perchè ci impegna a non disperdere energie, ma a concentrare il nostro sguardo e il nostro cuore su Gesù ed imparare da lui a essere operatori di pace”.

L’incontro con mons. Pitta si terrà in cattedrale a partire dalle 16.30. Alle 18, poi, la Messa festiva presieduta sempre da don Pitta.

Sacerdote della diocesi di Lucera (Foggia), don Pitta ha conseguito il dottorato in esegesi biblica presso il Pontificio Istituto Biblico con la tesi su Disposizione e messaggio della Lettera ai Galati (Analecta Biblica 131), Roma 1992, e il diploma in scienze patristiche presso l’Augustinianum: è ordinario di Nuovo Testamento presso la Pontificia Università Lateranense (Roma), membro della New Testament Society e membro del Consiglio di presidenza dell’Associazione Biblica Italiana. E’ autore di numerose pubblicazioni.

La Settimana chiuderà ufficialmente con il momento conviviale presso i locali della parrocchia Santa Famiglia. Le prenotazioni possono essere date anche in occasione degli ultimi appuntamenti della SdB oppure presso la libreria Paoline.