Condividi

Processione di san Lorenzo. Presiede il vescovo Tardelli

09

agosto

2017

21:00

Processione di san Lorenzo. Presiede il vescovo Tardelli

Mercoledì 9 agosto, alle 21, dalla Catterale muoverà la processione di san Lorenzo, con la statua del Santo sul tradizionale carroccio trainato da due bellissimi esemplari di buoi maremmani e dove, come già da due anni, sarà sistemato anche il cero votivo, che arderà per tutto l’anno in Cattedrale davanti al simulacro del patrono, mentre la cinquecentesca campana, anch’essa collocata sul carro, batterà i suoi rintocchi per annunciare il passaggio del Santo

Presiederà mons. Fausto Tardelli, vescovo di Pistoia e segretario della Conferenza Episcopale Toscana.

Vi prenderanno parte, insieme al vescovo Rodolfo e al proposto del Capitolo della Cattedrale don Franco Cencioni, i canonici in abito corale, religiosi, sacerdoti, religiose, i giovani e gli adulti delle aggregazioni laicali, a partire dall’Azione Cattolica, i cavalieri e le dame dell’Ordine equestre del Santo Sepolcro, le autorità civili e militari del territorio e tanta gente.

Ad aprire il corteo i butteri maremmani e la Filarmonica Città di Grosseto.

Itinerario: piazza Duomo, piazza Dante, strada Ricasoli, Porta Vecchia, piazza de Maria, via Battisti, via Bengasi, via Tripoli, via Oberdan, piazza Rosselli, via IV Novmbre, corso Carducci, piazza Duomo.

Al termine, sul sagrato, Mons. Tardelli impartirà la benedizione solenne e rivolgerà un messaggio ai grossetani.

Nelle vie e nelle strade attraversate dalla processione è richiesto, ai residenti e ai commercianti, di esporre segnali della festa. In piazza Tripoli, negozianti e residenti riuniti nell’associazione “Amici di piazza Tripoli”, allestiranno una luminaria con candele e un punto di aggregazione per tutti coloro che si riverseranno nelle strade della zona per assistere al passaggio della processione.