Condividi

Congregazione della Missione (Vincenziani)

Congregazione della Missione (Vincenziani)

La Congregazione della Missione (Congregatio Missionis) è una società di vita apostolica di diritto pontificio.

A fondarla fu San Vincendo de’ Paoli nel XVII secolo ed attualmente conta circa 4mila sacerdoti, 150 dei quali in Italia. San Vincenzo venne chiamato come precettore da una famiglia in vista della corte di Luigi XIII e si imbattè in una realtà che cambiò irreversibilmente il suo sacerdozio. Recandosi a confessare un contadino in pericolo di vita, Vincenzo vede le condizioni di estrema povertà nella quale vivono i poveri e decise di impegnarsi per essi.

Oggi il fine della Congregazione della Missione è di seguire il Cristo Evangelizzatore dei Poveri.

I Padri Vincenziani sono presenti a Grosseto dal 1948. Il vescovo Paolo Galeazzi affidò ai primi due sacerdoti vincenziani – i padri Bruschini e Squeri – il servizio di padre spirituale del Seminario e di cappellano del vecchio ospedale. Nel 1958 la comunità vincenziana assunse la guida della Parrocchia del Sacro Cuore.

Attualmente i religiosi presenti sono tre.

I Padri Vincenziani attualmente presenti:

p. Egidio Stefani

p. Giancarlo Silveri

p. Vittorio Pacitti

Galleria